Installare Wordpress con Filezilla è semplice Segui La Guida
Home » Wordpress » Come Installare WordPress con Filezilla

Come Installare WordPress con Filezilla

Installare WordPress con Filezilla è più facile di quanto possa sembrare, ed è la procedura più sicura e precisa per installare WordPress che io conosca.

Perfino se non hai conoscenza di linguaggi di programmazione web, (in tal caso ti sconsiglio di seguire guide d’ installazione che chiedono di apportare modifiche al codice), la bellezza di WordPress sta proprio in questo, che può essere utilizzato da chiunque, senza bisogno di dover conoscere i linguaggi di programmazione web.

Dunque per installare WordPress con Filezilla hai bisogno di 3 cose :

 

  • I file di WordPress.

  • Un database.

  • Uno spazio su un server web.

 

Il database e lo spazio web, vengono quasi sempre forniti in coppia insieme al nome dominio dalle migliori aziende di Hosting Web, scopri quale utilizza classetecno.com e perchè è la migliore cliccando qui .

Potete anche acquistarli separatamente, ma non è consigliato se non in alcuni casi particolari che sicuramente riguardano pochi esperti.

Quindi per installare wordpress con Filezilla è sottinteso che tu abbia già acquistato dominio e hosting, se non lo hai fatto fallo adesso, acquistalo qui > Il Miglior Hosting Web < .

 Semplicissima Guida per Installare WordPress Con Filezilla

 

1. Scarichiamo WordPress

Bene, ci occorre scaricare la versione di WordPress che vogliamo installare. In questo link trovi una lista dei download delle versioni di WordPress disponibili.

Ti consiglio di installare l’ultima versione disponibile ovvero la più aggiornata, che ad oggi 21.05.2015 è la 4.2.2,  inoltre è disponibile anche una versione di WordPress con dei plugin già preinstallati (la trovi sul sito wpitaly.it ) ma va bene anche quella base senza plugin, ti dirò io quali plugin installare .

2. Creiamo un database

WordPress, per funzionare, deve essere collegato ad un database. Per creare un database occorre effettuare l’accesso sul sito di hosting nel quale hai acquistato il dominio, accedendo al pannello di controllo e alla relativa voce, database, quindi crea un nuovo database.

Durante la creazione del database, assicurati di prendere nota del nome, nome utente e password del database che stai per creare (è importante che tu te li scriva perchè ti serviranno in un secondo momento).

 3. Installiamo WordPress Con Filezilla Trasferendo i file sul server

Per installare WordPress, hai bisogno di trasferire questi file del pacchetto appena scaricato, nel server web, questo trasferimento avviene grazie ad un protocollo chiamato FTP  (File Transfer Protocol) che utilizza Filezilla, pertanto avrai bisogno delle credenziali di accesso FTP che dovresti aver ricevuto nella tua mail al momento dell’acquisto del dominio o comunque trovare all’interno del tuo Hosting.

Per trasferire questi file, ci sono due modi:

  • Entrare sul pannello di controllo del sito di hosting nel quale hai acquistato il  domino, andando nella sezione FTP o trasferimento file, da qui carica i file di WordPress.
  • Oppure utilizziamo un programma che renderà tutto più semplice, chiamato Filezilla.

Consiglio la seconda opzione, perchè ti consente un accesso più immediato al  server, si procede in questa maniera:

  • Scarica Filezilla, dopo averlo installato e lanciato,  vai su File, quindi su gestisci siti e nella finestra che si apre, inserisci i dati di accesso all’ FTP  e clicca su connetti. Adesso nel programma vedremo diverse cartelle comparire nel riquadro in basso a destra,  entriamo allora sulla cartella “htdocs” e qui dentro trasciniamo i file “unzippati” di WordPress, che abbiamo precedentemente scaricato. Il trasferimento impiegherà diversi minuti.

4.Completiamo l’installazione

Adesso che abbiamo completato il trasferimento di tutti i file di WordPress, digitiamo sul browser, l’indirizzo del nostro sito e seguiamo le diverse procedure di seguito elencate per ordine e nelle immagini sopra:

  • Crea un file di configurazione, questa procedura crea automaticamente un file di configurazione sul server per il database(immagine 1).
  • Iniziamo ( immagine 2).
  • Ora è il momento di inserire tutti i dati hai annotato in precedenza quando hai  creato il database, quindi clicchiamo su invia. ( immagine 3)
  • Esegui ed installa (immagine 4).
  • Crea adesso i dati di accesso al pannello di controllo di WordPress, avendo cura di non dimenticarli, quando hai terminato, clicca su installa WordPress ( immagine 5).
  • WordPress è stato installato, fine dell’installazione  ( immagine 6). E’ adesso che comincia il vero lavoro!
  • Accedi al pannello di controllo di WordPress al sito www.tuosito.it/wp-admin (immagine 7), inserendo le credenziali che hai creato come da immagine 5, adesso che sei dentro puoi iniziare a studiare wordpress e a fare tutte le modifiche che vuoi.

 

Bene, se sei arrivato fino a questo punto, significa che hai compreso pienamente Come Installare WordPress Con Filezilla ed hai fatto un buon lavoro, ti faccio i miei complimenti.

Hai appena imparato come installare WordPress  e creare un sito  con Filezilla. Adesso non ti resta che cominciare a lavorare sul tuo sito, installando un tema e dei plugin.

Se non sai quali plugin installare, dai un occhiata a : ” Plugin di WordPress indispensabili “.

Adesso produci i tuoi contenuti, aumenta il numero di visite al tuo sito e in bocca al lupo con il tuo nuovo progetto.

Continua a seguirmi …  se l’articolo ti è stato utile fammelo sapere con un commento, condividilo sui social;

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere contenuti speciali, iscriviti alla newsletter di classetecno (modulo in alto a destra).

 

 

About Daniele

Mi chiamo Daniele, ho ottenuto la qualifica di webmaster, frequentando un corso che mi ha fatto appassionare grandemente al mondo del web. Mi piace imparare ogni giorno cose nuove, e vedere come le novità influenzano i nostri modi di vivere. Appassionato di SEO - Wordpress - Web Marketing.

13 commenti

  1. Ciao Daniele,
    grazie di aver scritto questo post in maniera così esaustiva e semplice (probabilmente è l’articolo più completo che ho letto sull’argomento).
    Volevo fare il grande salto dal mio blog wordpress.com ad un sito tutto mio con dominio, hosting e tema accattivante.
    Il problema è che il mio blog wordpress.com ha avuto un discreto successo nella nicchia di persone a cui mi sono rivolta, sono a più di 70.000 visite, ho più di 100 articoli scritti, ecc.
    Ti chiedo se è possibile “importare” in qualche modo le 70.000 visite e la buon indicizzazione che ho su goolge nel nuovo dominio. Per l’importazione degli articoli, invece, credo sia molto più semplice.
    Se è possibile reindirizzare i vari link del blog sparsi per la rete al nuovo sito (qui ho letto che si può fare il redirecting o qualcosa del genere, ma a che punto lo devo fare? Dopo aver acquistato il nuovo dominio? O prima? o quando il nuovo sito è pronto? E lo posso fare con tophost, o lo devo fare con altri? Ci può essere qualche conflitto se lo faccio con altri (tipo aruba o non so chi)?). Grazie per l’aiuto che potrai fornirmi.

    • Ciao Serena, grazie per i complimenti, è un piacere. Facendo il passaggio da un sito ad un altro, se usi le giuste metodologie del caso (se non sei pratica potresti fare un macello) non dovresti notare grosse perdite nell’indicizzazione, quindi la maggior parte delle visite verrebbero mantenute. Ho notato che non sei molto esperta, comunque il redirect degli articoli va fatto dopo che acquisti l’hosting e va fatto tramite codice. Quando dici che hai 70mila visite intendi totali da quando il sito è nato o mensili? Puoi accedere via FTP tutte le volte che vuoi. Se Vuoi, contattami pure su facebook! Ciao

  2. Ah, scusami, vedo poi che tophost ti dà diritto ad 1 accesso FTP. Che significa, cos’è l’accesso FTP? Uno ne basta, o ce ne vogliono di più? E in che casi ce ne potrebbero volere di più?
    Grazie ancora

  3. io ho un problema…sto proprio iniziando iniziando e seguendo le indicazioni passo per passo quando arrivo al punto in cui bisogna copiare i file unzippati di wordpress nella cartella htdocs io non ho la cartella htdocs! perchè…? cosa devo fare? :'( grazie!

    • Ciao Francesca, si hai ragione, a seconda dell’hosting utilizzato il nome della cartella principale può variare (root, htdocs, public, ecc). Quale hosting stai utilizzando? Se vuoi puoi mandarmi uno screenshot su facebook e ti dico di preciso dove.

  4. Ciao Daniele, grazie. spiegazione ottima.

    Nonostante tutto ho un problema: dopo aver caricato i file di wordpress su Ftp con Filezilla, non accade nulla….ho provato e riprovato ma nulla. Prima pensavo che i database non fossero stati creati, ma invece ne ho fatto uno..e non dovrebbe il sito ancora essere non attivo (comprato su tpohost 2 giorni fa) visto che mi è arrivata la mail di attivazione. Non posso arrendermi, ma non capisco dove può essere il problema…

    • Ciao Romina, evidentemente sbagli qualcosa nel processo di caricamento dei file. Una volta estratti i file dall’archivio dei file wordpress, essi vanno messi nella cartella htdocs del sito. Fatto questo, digitando il tuo sito dovresti vedere i passaggi di configurazione di wordpress, se non li vedi significa che qualcosa é andato storto nel caricamento dei file. Contattami su facebook se non riesci a risolvere ed hai bisogno di una mano.

  5. Ciao, ho seguito tutto il processo è sto cominciando a caricare i contenuti accedendo attraverso l’indirizzo http://www.nomedelmiosito.it/wordpress/wp-login.php Tutto bene se non fosse che mi sono accorta che il sito non è ancora on line e non mi ricordo come si fa a renderlo visibile. Ho bisogno di aiuto!!!

  6. Grazie mille descrizione perfetta!!!!

  7. Grazie Daniele per la tua bellissima spiegazione. Ho cercato di seguire tutto, ma penso di sbagliare qualcosa nel caricamento dei files, perché non riesco ad accedere al sito. Cosa posso fare? Io ho caricato le sigole cartelle e poi i files che sono ancora sotto. Dice che li trasferisce, ma nulla, nono si apre nessuna pagina da Opera.
    Graie ancora!
    Barbara

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Facebook

Twitter

Google Plus