Guadagnare Con Adsense è Facilissimo, Non Credi ?
Home » Guadagnare online » Guadagnare con Adsense Google E’ Facile

Guadagnare con Adsense Google E’ Facile

Se sei arrivato su questo articolo è perchè vuoi comprendere se e quanto è possibile guadagnare con le pubblicità di Adsense.

Guadagnare Online con Adsense può sembrare difficile, ma ti garantisco che non lo è se applichi alla lettera tutte le strategie che sto per descriverti. Come già saprai,  Adsense ci permette di guadagnare, ogni volta che i visitatori di un nostro articolo/sito cliccano sulla pubblicità presente in esso. Il costo per click varia a seconda di molti fattori che vedremo più avanti, ma adesso passiamo al sodo.

guadagnare-con-adsense

Per guadagnare con Adsense abbiamo due modi:

  1. Inserire le pubblicità in un sito di tua proprietà.
  2. Inserire pubblicità su articoli scritti da te, ma in un sito non di tua proprietà.

Vediamo inseme quale di questi due modi per guadagnare con Adsense è più adatto alle tue esigenze.

Inserire I Banner Di Adsense Sul Tuo Sito

Ovviamente il primo passo, è possedere un account Adsense. Per conoscere i requisiti da possedere per creare un account Adsense, leggi la guida ufficiale di Adsense. Uno dei requisiti fondamentali è possedere un sito. Creare un sito oggi è molto facile ed alla portata di tutti, se ti stai chiedendo come fare leggi questo articolo su come creare un blog gratis, invece se vuoi creare un sito più performante, investendo veramente poco leggi: ” come creare un sito con WordPress. Una volta che il tuo account Adsense sarà stato approvato, potrai iniziare da subito a pubblicare articoli con le tue pubblicità. Non preoccuparti se inizialmente le visite saranno pochissime, ci vorrà del tempo per crearti una reputazione, che può variare dagli 1 ai 4 mesi, se vuoi accorciare questo tempo ti consiglio di leggere questo articolo che spiega come aumentare le visite del tuo sito.

Inserire I Banner Su Siti Non Di Tua Proprietà per Guadagnare con Adsense

Se invece non hai voglia ne tempo per curare un sito e portarlo ad avere centinaia di lettori, esiste anche la possibilità di guadagnare con Adsense, scrivendo articoli su siti che contano già centinaia di visite e che in automatico inseriscono le nostre pubblicità di Adsense offrendoci buona parte dei guadagni provenienti da quelle pubblicità, alcuni anche il 100% come fa il sito ItalianBloggers. Oppure il sito Paid2Write che offre l’80% dei guadagni provenienti dai banner, questi sono solo 2 tra i più famosi ma ne esistono altri.

Aumentare i Guadagni di Adsense

Avrai capito che la migliore strategia per aumentare i guadagni provenienti da Adsense è quella di scrivere molti articoli, che siano di ottima qualità. Ma tuttavia esistono alcuni piccoli accorgimenti che ti consentiranno di aumentare il CPC (Costo Per Click),  vediamo quali sono i fattori che influenzano il CPC:

  • Scelta della giusta nicchia.
  • Posizionamento dei Banner .
  • Ottimizzazione dei colori dei Banner.
  • Quantità di Banner.
  • Formato dei Banner.

Scelta della giusta nicchia per Guadagnare con Adsense

Se vogliamo Guadagnare con Adsense, dobbiamo assolutamente scegliere una nicchia per la quale i banner siano ben pagati, eccoti quindi una lista delle keyword più pagate in assoluto sul web:

  • web server hosting
  • corso pnl
  • finanziamenti
  • prestiti
  • recupero dati raid
  • trading online
  • fare un sito web
  • account internet
  • mutui online
  • forex
  • giochi per cellulare
  • titoli borsa
  • hotel ed alberghi
  • assicurazioni

Creare un sito su uno di questi argomenti e farlo bene, può rivelarsi molto profittevole, se considerato che per alcune di queste categorie il nostro guadagno potrebbe raggiungere cifre di diversi euri 🙂 . Ovviamente occorrerà un buon sito pieno di ottimi contenuti di qualità, al quale dedicare tempo .

Posizionamento dei Banner

Può sembrare strano ma il punto in cui decidiamo di posizionare i nostri banner può fare la differenza tra qualche click e moltissimi click. La regola generale suggerita da Adsense stessa e le migliori parti in cui posizionare i banner sono, nelle sidebar in alto, subito all’inizio di un articolo, quindi sempre nella parte alta del sito.

Ottimizzazione dei colori dei Banner

Questa pratica, molto spesso viene trascurata ed anch’essa può fare la differenza nei tuoi guadagni provenienti ad Adsense. Per ottimizzare i colori al massimo, bisogna dare ai banner, le stesse tonalità di colore presenti sul sito nel quale andranno posizionati. In questo modo i banner saranno un tutt’uno col tuo sito e ti permetteranno di ricevere molti click.

Quantità dei Banner

Anche la quantità dei banner influisce sul costo per click dei banner che possediamo, l’ideale per ogni sito, sarebbe avere due unità pubblicitarie, una all’inizio dell’articolo ed una nella sidebar di destra, io ne utilizzo sempre due, ed ho potuto notare come l’aggiunta di un terzo banner spesso ha comportato una diminuzione del CPC. Inoltre esistono delle regole precise di Adsense secondo cui non è possibile inserire in un sito più di 3 unità pubblicitarie dello stesso formato.

Formato dei Banner

Alcuni formati vengono pagati più di altri, semplicemente perchè c’è una forte concorrenza tra gli inserzionisti, che fanno a gara per aggiudicarsi il miglior formato di banner, ecco quali sono i migliori:

  • Rettangolo 300 per 250.
  • Leaderboard 728 per 90.
  • Skyscraper 160 per 600.

 

In conclusione possiamo affermare che guadagnare con Adsense oggi è possibilissimo, ma occorrono le giuste conoscenze, una forte passione per un argomento ( meglio se tra quelli le cui keyword sono più pagate) e tanta ma tanta forza di volontà, di imparare e costanza. Se seguirai questi semplici accorgimenti, noterai nel giro di qualche mese che guadagnare con Adsense è possibile.

Voglio infine avvisarti che Adsense non tollera affatto, prese in giro come click sui propri banner, vieta assolutamente di pubblicare i propri guadagni provenienti da Adsense, e il  non rispetto delle norme del programma Adsense  (che ti invito ancora a leggere con attenzione), può determinare la sospensione del tuo account,  se vieni bannato da Adsense molto probabilmente non riavrai più il tuo account per sempre ed addio Adsense, si è vero che esistono altri sistemi come Adsense ma Adsense è quello che paga di più in assoluto, quindi sarebbe un vero peccato.

Spero di averti aiutato in questo articolo a comprendere come funziona Adsense, se questo articolo ti è piaciuto condividilo e clicca su mi piace, continua a seguire questo sito, nel quale ti presenterò di volta in volta, le migliori strategie di guadagno online che ho imparato e uso quotidianamente.

About Daniele

Mi chiamo Daniele, ho ottenuto la qualifica di webmaster, frequentando un corso che mi ha fatto appassionare grandemente al mondo del web. Mi piace imparare ogni giorno cose nuove, e vedere come le novità influenzano i nostri modi di vivere. Appassionato di SEO - Wordpress - Web Marketing.

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Facebook

Twitter

Google Plus