Incrementare le visite di un sito è semplice, segui i miei consigli
Home » Seo » Incrementare le visite di un sito web – parte 2

Incrementare le visite di un sito web – parte 2

In un articolo precedente, ho parlato dei diversi modi per incrementare le visite di un sito in 5 punti( parte 1) , in questo post intendo aggiungerne degli altri.

Vediamo insieme come incrementare le visite di un sito web

 

6. Pubblicità a pagamento

Il sistema che porta più visite in assoluto, nel minor tempo, è quello delle pubblicità a pagamento, Google Adwords è tra le migliori aziende che offrono questo servizio, tramite la creazione di campagne pubblicitarie (per mezzo di annunci testuali o illustrati), nelle quali si definiscono delle keywords, un budget ed un costo per click. Anche se utilizzando le pubblicità a pagamento, si può riscontrare un elevato aumento nelle visite del proprio sito, il gioco deve valere la candela,  i visitatori che acquisiamo, devono fornirci un ROI (ritorno dell’investimento) positivo. Prima di utilizzare adwords, bisogna esaminare bene il mercato e fare degli studi di web marketing, altrimenti si corre il rischio di gettare solamente denaro. Questo sistema è utilizzato prevalentemente dalle grosse aziende, e non dai proprietari di un piccolo sito, tuttavia può rivelarsi un arma vincete per incrementare le visite di un sito qualsiasi, se utilizzata con astuzia.

7. Creare una newsletter

C’è chi ha scritto un libro nel quale afferma che possedere una lista di e-mail, equivale a possedere una miniera di soldi, o addirittura un bancomat da cui prelevare ogni volta che ne hai bisogno, ti garantisco che se sai come sfruttare la tua lista di e-mail e possiedi una buona quantità di iscritti, puoi davvero incrementare le visite di un sito in maniera sostanziale e guadagnare attraverso di essi. Uno tra i migliori modi per raccogliere una lista di e-mail, è quello di offrire qualcosa in cambio ai tuoi visitatori, dando accesso ad un contenuto speciale, solamente a chi inserisce la propria e-mail, proprio come faccio io nella sezione del mio sito Guadagnare online, infatti se ti colleghi a quella categoria vedrai comparire la newsletter nella sidebar di destra. Un po come stanno facendo tutte le grosse aziende, che su Facebook, promuovono iniziative come giochi a premi o estrazioni, nei quali devi sempre inserire la tua e-mail. Nel caso di WordPress, puoi leggere questo articolo dove spiego dettagliatamente come creare una newsletter gratuita sul tuo sito, intanto se ti va, puoi iscriverti alla mia, facendo così riceverai articoli e file speciali, che preparo appositamente per i miei lettori più assidui.

 

8. Lascia un commento sui siti e blog – Metti al tuo indirizzo e-mail la tua firma contenente un link al tuo sito

Scrivere commenti su siti o blog esterni al tuo sito, può avere molti effetti positivi per il tuo sito come:

  • Contribuire  alla crescita della tua popolarità sul web.
  • Far aumentare il tuo Pagerank.
  • Incrementare le visite al tuo sito.
  • Aumentare il numero di backlink del tuo sito.
  • Creare interazione con altri utenti dalle quali possono nascere collaborazioni.

Quando si lascia un commento su un sito, invece, bisogna evitare di:

  • Fare spam, lasciando molti commenti sullo stesso sito.
  • Inserire il link nel testo del commento, se vietato dal regolamento del sito.
  • Insultare le persone o usare un linguaggio osceno.
  • Invitare gli utenti a visitare un sito che parla di tutt’altro.
  • Pubblicizzare prodotti o servizi a pagamento.

E’ importante commentare solamente su siti, che trattano di argomenti corrispondenti alla nostra stessa nicchia di mercato, se è il tuo caso, ti invito a lasciare un commento alla fine dell’articolo.

 

9. Analizzare il comportamento dei visitatori e vedere come cambia in relazione alle modifiche da noi apportate

Molti sottovalutano questo aspetto, infatti se fate un giro in rete, noterete che pochi considerano questo aspetto, quando si parla di incrementare le visite di un sito, invece è importantissimo. Dobbiamo imparare ad utilizzare tutti gli strumenti a disposizione che abbiamo ( e Google ce ne offre parecchi gratuiti), per effettuare costanti test di analisi sul sito, prendendo nota di volta in volta, dei risultati ottenuti e dei relativi cambiamenti effettuati per ottenere quel risultato. Con Google Analytics, abbiamo a disposizione una grande quantità di dati relativi agli utenti che visitano il nostro sito e sui loro comportamenti, come la provenienza, il tempo di permanenza sul sito, quanti accedono da smartphone …  saper analizzare ed effettuare le modifiche che apporterai al tuo sito, si rivelerà la tua strategia vincente.

 

10.  Limita la pubblicità

Molti webmaster, presi dalla foga di voler guadagnare, tempestano il loro sito di banner, che infastidiscono il lettore e ne distolgono l’attenzione. Molti non sanno che se vogliono davvero vedere aumentati i loro guadagni, devono togliere tutte quelle fastidiose pubblicità, ed usarne poche, posizionandole in punti strategici che secondo studi su larga scala si sono rivelati più proficui.

Ho deciso di disabilitare momentaneamente la pubblicità dal mio sito, per fornire agli utenti una maggiore navigabilità e concentrazione sulle tematiche del mio sito, che richiedono particolare attenzione per essere comprese e portare risultati ottimali.

 

11. Intervistare gli esperti della tua nicchia

Molti di voi staranno pensando: ” Si, ora Tizio concede un’intervista a me, che nemmeno conosce “; ebbene hai molte possibilità di ottenere un intervista sul tuo sito da uno dei maggiori esperti nel settore, un’intervista se preparata prima, può avere una durata molto breve anche 5 minuti, l’unico requisito che devi possedere è avere un sito ben avviato, seguito, e curato giornalmente, questo invoglierà l’esperto a concederti l’intervista, specialmente se gli offri la possibilità di pubblicizzare un suo prodotto. Se proprio non vuole farlo,  c’è una cosa che mette d’accordo chiunque,  i soldi, offrigli la possibilità di guadagnare dei soldi in soli 5 minuti, difficilmente rifiuterà. Adesso che hai ottenuto la tua intervista, a fronte di un piccolo investimento, se saprai pubblicizzarla bene, avrai imparato non solo  come incrementare le visite di un sito, ma anche come accrescere la tua popolarità sul web.

Se metterai in pratica anche solo alcuni di questi 11 punti descritti in questi 2 post, noterai un netto aumento negli accessi al tuo sito. Se l’articolo ti è stato d’aiuto CONDIVIDI attraverso i pulsanti qui sotto.

About Daniele

Mi chiamo Daniele, ho ottenuto la qualifica di webmaster, frequentando un corso che mi ha fatto appassionare grandemente al mondo del web. Mi piace imparare ogni giorno cose nuove, e vedere come le novità influenzano i nostri modi di vivere. Appassionato di SEO - Wordpress - Web Marketing.

2 commenti

  1. articolo utile, grazie

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Facebook

Twitter

Google Plus