Differenza Tra SEO On Site e Off Site e Attività SEO
Home » Seo » Conoscere la Differenza Tra SEO on site e off site

Conoscere la Differenza Tra SEO on site e off site

Diverse volte ti ho parlato di SEO e di come è importante seguirne le novità e conoscerne tutte le “sfaccettature”. Se vuoi praticare con successo attività SEO nel tuo sito, devi sapere che essa è composta da SEO ON SITE E SEO OFF SITE ed è proprio quello di cui voglio parlarti in questo post sulla ” differenza tra SEO on site e off site “.  Se vuoi piazzarti tra le prime pagine dei motori di ricerca ed aumentare la visibilità del tuo sito, devi conoscere e se non lo stai facendo già, cominciare ad applicare quello di cui parleremo a breve.  Ma prima facciamo distinzione tra SEO on Site e off Site.

seo-on-site-e-seo-off-site

Differenza Tra SEO On Site e Off Site

Spesso le parole SEO On Site e SEO Off Site, vengono anche dette SEO On Page e SEO Off Page. Per farla breve, con SEO On site si intendono tutte quelle attività SEO che possiamo svolgere direttamente mettendo mano al nostro sito, alla sua struttura ed alla sua composizione; mentre per SEO Off Site, in opposto, tutte quelle attività che non hanno a che fare con la modifica del sito o della sua struttura, ma attività esterne come la link building. Google stessa afferma che esistono più di 200 fattori, dei quali tiene considerazione per il posizionamento del nostro sito, in questo articolo ti indicherò quelli che a detta di molti esperti SEO, sono i più importanti, suddividendoli in attività di SEO On Page e SEO Off Page.

I Più Importanti Fattori nella SEO On Site

Ecco una lista dei principali fattori dai quali dipende la SEO On Site

  • Rich-Snippet: ogni volta che facciamo una ricerca su google, visualizziamo diversi risultati, ed ognuno di quelli è uno snippet che contiene le informazioni principali su quella risorsa web. Uno Rich Snippet è uno snippet arricchito attraverso l’aggiunta di microdati che puoi trovare al sito schema.org.  Avere uno rich snippet è molto importante per distinguersi dai competitors in termini SEO. Esempi di Rich Snippet sono: l’immagine dell’autore dell’articolo (Google Authorship), le stelline che spuntano nello snippet (vengono usati spesso nei siti di ricette o recensione prodotti) oppure la thumbnail di un video di youtube e altri ancora. Approfondiremo l’argomento in un altro post.

seo-on-site-e-off-site

  • Il Famoso Content is the King, quindi tutto ciò che ha a che fare con i post e sto parlando di: keyword density, ortografia, linking interno, frequenza di pubblicazione, lunghezza testo, diversificazione dei post, utilizzo di paragrafi, elenchi puntati, punteggiatura corretta, ottimizzazione delle immagini utilizzate, insomma tutto ciò che riguarda la formattazione di un articolo e oltre.
  • La Struttura del Codice e del sito, in questa categoria rientrano molti tag,( i più importanti sono il tag title, il meta description, i tag headline, il tag alt nelle immagini), la presenza di una Sitemap ben strutturata, la corretta impostazione del file robots.txt, il tipo di permalink utilizzato, un codice ben pulito con meno javascript possibile, una struttura gerarchica dei contenuti del sito (home>prodotti>categoria1>(prodotto1…)-categoria2>(prodotto1)…), in modo da permettere un corretto passaggio del link juice e facilitare la scansione da parte dei robots. A volte, ci sono alcuni fattori esterni, dai quale può dipendere la nostra attività SEO come ad esempio l’hosting al quale ci affidiamo.

Ecco invece, I più Importanti Fattori nella SEO Off Site

Per quanto riguarda la Seo Off Page, va praticata con più costanza e richiede un maggiore sforzo e constante impegno. Infatti se nella SEO On Page ci occorre impostare e settare tutta una serie di parametri e regole una sola volta e controllare di tanto in tanto che tutto vada bene, non si puo dire lo stesso per la SEO Off page la cui attività principale è la creazione di link e backlink.

Linkbuilding: costruire molti backlink è l’attività che ricopre il ruolo maggiore e per far ciò, puoi utilizzare alcune delle tecniche già descritte in questo post , quindi: praticare l‘article marketing, iscrivere il tuo sito nelle più importanti directory italiane, usare molto i Social collegandoli tutti con il tuo sito e pubblicandovi sempre ogni articolo, scrivere dei guest post, usare Youtube, frequentare spesso i forum partecipandovi attivamente.

Come hai visto la SEO è una materia vastissima che comprende molti elementi, (in questo post ne ho citati solo alcuni) ed ognuno di essi va studiato a se. Riuscire a padroneggiarli e ad ottenere un buon posizionamento nella SERP equivale ad possedere una potentissima arma.   E’ utile saper distinguere la differenza tra SEO On Site e Off Site e quali sono i maggiori fattori di cui tenere conto. Spero in questo articolo, di averti aiutato nell’approfondimento di questa affascinante materi; ti invito a seguire il mio sito attraverso i social ed a condividere l’articolo se lo hai ritenuto interessante, grazie per la tua attenzione, un saluto da Daniele 🙂

About Daniele

Mi chiamo Daniele, ho ottenuto la qualifica di webmaster, frequentando un corso che mi ha fatto appassionare grandemente al mondo del web. Mi piace imparare ogni giorno cose nuove, e vedere come le novità influenzano i nostri modi di vivere. Appassionato di SEO - Wordpress - Web Marketing.

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Facebook

Twitter

Google Plus